Grande truffa alle assicurazioni

Pubblicato da Redazione il 13 Novembre 2006
Rubrica:

Ogni anno negli USA le assicurazioni vengono defraudate di 69 miliardi di dollari in nome della salute mentale. Migliaia di bambini e adulti vengono internati per trattamenti di cui non necessitano. Secondo un'investigazione del deputato USA Patricia Schroeder: «Gli ospedali assumono cacciatori di taglie per individuare pazienti che possiedono assicurazioni sulla salute mentale, che vengono rinchiusi contro la loro volontà, finché i benefici dell'assicurazione non siano esauriti».

Categoria

Le banche centrali e il controllo privato del denaro

Pubblicato da Redazione il 5 Novembre 2006
Rubrica:

In questo articolo ci sono alcuni cenni storici di approfondimento sulla nascita dell'attuale sistema economico-bancario. Utilizzando le tecniche di riserva frazionale bancaria, i Rothschild ed i loro alleati iniziarono, sin dagli albori del 19o secolo, a dominare le banche centrali in Gran Bretagna, Stati Uniti e Francia.

Categoria

C'è una scuola, a Milano

Pubblicato da Redazione il 3 Novembre 2006
Rubrica:

È di oggi la notizia che il provveditorato e il prefetto di Milano hanno dato il loro nulla osta (definitivo?) per la scuola coranica di Milano (Corriere.it/vivimilano/speciali del 2 Novembre 2006). Sul dibattito "scuola sì / scuola no" pubblichiamo questo articolo che ci pare particolarmente illuminato e illuminante.


Tratto da casperize.com

La corsa per la cura

Pubblicato da Redazione il 28 Ottobre 2006
Rubrica:

Ti sei mai chiesto dove finiscono i soldi dei vari "Telethon" e iniziative simili? Ti sei mai chiesto come mai c'è un proliferare di associazioni che raccolgono fondi per la ricerca di questo e di quello? E ancora, ti sei mai chiesto come mai medici famosi e influenti (vedi l'ex ministro alla Sanità Sirchia) ricevono grandi somme di denaro dalle case farmaceutiche? Nella seguente vignetta di Mike Adams, forse, c'è la risposta.

Categoria

Psichiatria e religione – Nuovi orizzonti dell’omologazione

Pubblicato da Redazione il 27 Ottobre 2006
Rubrica:

Si potrebbe dire che ciò che accomuna la psichiatria e la religione (intesa come istituzione ecclestica) è la fede. In entrambi i casi bisogna "credere" ai dogmi sanciti dai controllori della "verità", gli psichiatri e i preti. In entrambi i casi ci si deve accontentare - e si deve fare, appunto, un atto di fede - dei proclami del "clero teocratico" o del "clero psicocratico" e non bisogna chiedere le prove (poiché non ci sono) né della presunta verginità della Madonna né della presunta sintomatologia organica delle malattie psichiatriche.

Prodi & C. vogliono imbavagliare l’informazione libera!

Pubblicato da Redazione il 24 Ottobre 2006
Rubrica:

L'immaginario degli "innocenti", si sa, è fatto di "Draghi" e di "Prodi", di lotte contro il male a favore dei deboli... Ecco qui un esempio eloquente di applicazione della "severità prodiana", leit motiv della sua campagna elettorale e, da quando è diventato primo ministro, princìpio cardine delle sue leggi liberticide. Più che "severità" a noi pare cattiveria bella e buona!

Categoria

La questione monetaria

Pubblicato da Ascanio il 23 Ottobre 2006

Noto con enorme piacere e soddisfazione che la questione del "signoraggio" non è più solo una paranoia di qualche "pascucci" e affini o di pochi altri singoli e isolati personaggi che parlano di cose incomprensibili come "popolo sovrano", "sovranità monetaria", "signoraggio", ecc...

Categoria

Medicine come caramelle

Pubblicato da Tarlo il 17 Ottobre 2006
Rubrica:

Credo sia opportuno spendere due parole riguardo la faccenda dei farmaci ora disponibili nei supermercati. Da un secolo a questa parte, la farmacologia ha cercato di tenere il passo della medicina, offrendo spesso dei rimedi di assoluto valore per malattie fino a quel momento ritenute incurabili. Tanto di cappello.

Categoria

La psichiatria moderna

Pubblicato da Redazione il 16 Ottobre 2006
Rubrica:

Big Pharma e la psichiatria sono un duo piuttosto perverso. Le case farmaceutiche inventano farmaci per curare i cosiddetti "disturbi della chimica cerebrale", e poi gli psichiatri di dedicano alla fabbricazione di malattie dilaganti in combinazione con "esami" e "trattamenti" per imporre quei farmaci su bambini, adulti e perfino anziani. Il risultato? Quasi metà della nostra popolazione assume attualmente un farmaco prescritto, e nonostante ciò la gente è più malata, meno stabile mentalmente e più depressa che mai nella storia della nostra nazione.

Il Grande Fratello Chimico

Pubblicato da Tarlo il 12 Ottobre 2006
Rubrica:

L'uso di sostanze psicoattive per ridurre la capacità di discernimento di soggetti ignari, o ridurre la capacità reattiva del nemico in caso di guerra, è storia che accompagna l'uomo da secoli. Nel 1700 ciò che permise ai coloni di conquistare e depredare le terre dei nativi pellerossa fu l'alcol: l'acqua di fuoco ebbe effetti sconvolgenti sulle abitudini ed i rituali di queste popolazioni, indebolendoli a tal punto da aprire la strada al loro sterminio.

Categoria

È giusto dottore?

Pubblicato da Redazione il 23 Settembre 2006
Rubrica:

Questo documentario è la testimonianza storica del reparto autogestito dell'Ospedale Lolli di Imola. Il dott. Giorgio Antonucci, primario dell'ospedale, illustra la storia della psichiatria apportando la propria critica all'ideologia ed all'operato psichiatrico.

Nel documentario vegono proposte scene di vita del reparto ed interviste ai suoi residenti.

Categoria

Il bordello dei media

Pubblicato da Redazione il 19 Settembre 2006
Rubrica:

Oggi, 19 settembre 2006, alcuni telegiornali hanno dato notizia (l'ennesima) del preoccupante aumento dell'obesità tra i giovani inglesi. Il 16 settembre Il Corriere pubblicava l'articolo Allarme obesità: l'Asia cambiata dal cibo Usa - La dieta occidentale provoca la prima «epidemia» di diabete. Raddoppiato in Cina il numero delle persone sovrappeso.

Categoria

Il Manifesto di Szasz

Pubblicato da Redazione il 28 Agosto 2006
Rubrica:

Il Manifesto di Thomas Szasz, Professore di Psichiatria emerito presso lo Health Science Center, State University di Syracuse, New York, è un must per tutti coloro che hanno a cuore i diritti civili di uomini, donne e bambini. E lo è anche per coloro che ignorano tali diritti.

Torino: il caso Vasta — Quando la psichiatria deporta!

Pubblicato da Redazione il 24 Agosto 2006
Rubrica:

Ogni anno la televisione ripropone le nefaste immagini dell'olocausto per informare e non dimenticare. Ogni anno si celebra il "giorno della memoria" affinché tali orrori non si ripetano. Eppure, ogni anno, l'ideologia ispiratrice di quegli orrori, la psichiatria, continua impunemente le sue pratiche incivili e inumane. Come questo caso di deportazione in un giorno di agosto 2006...

Categoria

I legami finanziari tra psichiatria e aziende farmateutiche

Pubblicato da Redazione il 16 Agosto 2006
Rubrica:

Il New Scientist e il Washington Post, due tra le più autorevoli riviste a livello mondiale, l'hanno recentemente reso noto. Dei 170 membri che collaborarono alla stesura del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM), la cosiddetta "bibbia" psichiatrica, 95 di loro, più di metà, avevano legami con le industrie farmaceutiche, prima o dopo la pubblicazione. La percentuale sale al cento percento nel gruppo che lavorò ai disturbi schizofrenici, psicotici e dell'umore. Proprio i settori che secondo il Chicago Tribune hanno registrato la massima vendita di psicofarmaci, con un giro d'affari che nel 2004 si attestò a oltre 30 miliardi di dollari. Più è redditizio il mercato, maggiori sono i collegamenti.

Droghe da strada o psicofarmaci: quali sono i più pericolosi?

Pubblicato da Redazione il 1 Agosto 2006
Rubrica:

Sia le droghe da strada che gli psicofarmaci provocano dipendenza, assuefazione e conducono in molti casi ad atti di violenza. Ma mentre le prime sono illegali, i secondi sono somministrati anche ai bambini e sono spacciati per medicine. In realtà si tratta di sostanze molto pericolose che alterano la mente e i cui effetti sono simili a quelli degli stupefacenti.

Categoria