Appello ai genitori italiani

Pubblicato da Tarlo il 10 Dicembre 2005
Rubrica:

Sono ormai tante, troppe le associazioni di psicologi che, appoggiati dai servizi di neuropsichiatria infantile delle varie ASL, si vantano di effettuare screening di massa nelle scuole per poi poter etichettare (l'aiuto è un'altra cosa) i bambini con difficoltà di apprendimento o socializzazione.

Seguo da anni questa presa di posizione psichiatrica che vorrebbe i nostri figli tutti bravi, attenti, scrittori, matematici. E più approfondisco la ricerca, più trovo assurdo che uno Stato democratico permetta a dei teorici dell'allineamento sociale di operare, anzi li sovvenziona.

Categoria

Ma i SerT cosa sono?

Pubblicato da Tarlo il 8 Dicembre 2005
Rubrica:

Leggo sulla pagina regionale di un quotidiano il rapporto sull'attività annuale del SerT di Modena. Sono convinto che sia, numeri a parte, identico a quello di Roma, Torino o Bologna, ma quello che mi stupisce sempre, tutti gli anni che viene divulgato, è la mancanza di quell'informazione che dovrebbe essere invece l'unica vera ed importante: quante persone che si sono rivolte al SerT hanno definitivamente cessato la loro dipendenza?

Categoria

Malattie mentali: quali sono i criteri scientifici?

Pubblicato da Redazione il 8 Dicembre 2005
Rubrica:

La popolazione italiana viene giornalmente bombardata dagli allarmismi della psichiatria e dall'informazione pubblicitaria sulle soluzioni psichiatriche. L'Organizzazione Mondiale della Sanità stima che il 60% della popolazione nel corso della vita, possa essere a rischio di un disturbo del tono dell'umore e, in proiezione, calcola che la depressione risulterà uno dei maggiori fattori debilitanti. (Dall'Università degli Studi di Perugia ad una Tavola rotonda sulla depressione del mese scorso)

Categoria

Psicofarmaci nel latte per neonati

Pubblicato da Tarlo il 6 Dicembre 2005
Rubrica:
Image
bimbo con biberon

Questo nome mi tormentava e non riuscivo a capire dove già lo avevo letto: Isopropyl ThioXantone, "l'inquilino scomodo" trovato nel latte per neonati nelle confezioni che ogni genitore poteva acquistare nei negozi italiani ed europei. Finchè mi è venuto in mente di consultare qualche vecchio libro di medicina, e lì ho trovato una possibile risposta: Tioxantene, un farmaco descritto nel libro "Farmaci antipsicotici" del 1981, Edizioni Ermes.

Categoria

La non scientificità della medicina: il problema è la gente

Pubblicato da Redazione il 4 Dicembre 2005
Rubrica:

La medicina si vanta di essere una scienza. Essa valuta in continuazione farmaci e terapie mediante costosi esperimenti, ed è governata da strette - e costose - linee guida. Come risultato, essa controlla i cuori e le menti dei governi e dei media, i suoi sostenitori e i suoi lobbisti sono in grado di incoraggiare leggi che distruggono la medicina alternativa.

Categoria

Allarme: salute mentale infantile

Pubblicato da Redazione il 2 Dicembre 2005
Rubrica:

Continua la rassegna di articoli che smascherano le vere intenzioni e attività del Presidente Bush e dell'establishment di estrazione psichiatrica negli USA. Da molto tempo gli USA esportano nel mondo la loro "cultura", incluso la cultura degli psicofarmaci. Non a caso anche in Italia assistiamo a un incremento massiccio del consumo di psicofarmaci, con concomitante incremento di crimini efferati commessi da persone in cura con psicofarmaci.

La guerra è pace

Pubblicato da Redazione il 19 Novembre 2005
Rubrica:

Un punto di vista sicuramente diverso dalle esternazioni "fanatico-orgogliose" di Oriana Fallaci, prontamente divulgate dai media di palazzo, mentre articoli come questo restano "relegati" nei piccoli rivoli dell'informazione non asservita. Un articolo lungimirante che vale la pena di leggere.

Categoria

Aviaria, terrorismo mediatico e grandi profitti

Pubblicato da Redazione il 13 Novembre 2005
Rubrica:
Image
tamiflu

Primo caso di virus H5N1 in Italia. Giornali e telegiornali sembrano fare a gara nel dare la notizia, nonostante debbano aggiungere che si tratta di un virus a bassa patogenicità privo di qualsiasi relazione con il virus asiatico, e invece del tutto simile a quello normalmente presente nei volatili selvatici acquatici europei e quindi senza alcuna conseguenza per la salute pubblica. Tuttavia l'occasione per creare allarmismo è troppo ghiotta e un vero "giornalista professionista" non se la può far scappare.

Bambino ha "problemi di apprendimento"... TOLTO AI GENITORI

Pubblicato da Redazione il 4 Novembre 2005
Rubrica:

Relazione della psicologa determina la temporanea limitazione della potestà. Un famiglia gettata in un incubo. La vicenda ha inizio in una scuola pubblica della provincia di Milano nel 2002, la famiglia attraversa un periodo difficile e a farne le spese è un bambino, lo chiameremo Marco, che dalla scuola viene segnalato ai servizi sociali per "disturbi dell'apprendimento".

Non fare nulla: rimani lì!

Pubblicato da Redazione il 1 Novembre 2005
Rubrica:
Image
Ippocatre: primim non nuocere

Il medico vuole curare il paziente e il paziente vuole essere curato dal medico. Questa simbiosi naturale, comunque, nasconde ciò che c'è di sbagliato nella medicina. C'è una grande pressione sul medico a fare qualcosa, ma spesso quello che ha da offrire è inadeguato, inefficace o, peggio, pericoloso. HRT (hormone replacement therapy) è l'esempio più recente di ciò...

Categoria

Impotenza femminile, mito creato per vendere farmaci

Pubblicato da Redazione il 28 Ottobre 2005
Rubrica:
Image
Viagra femminile

All'articolo-denuncia di una pratica usata ed abusata dal "racket" farmaceutico per aumentare i propri profitti a scapito della salute pubblica, fa seguito un articolo in cui la dottoressa Alessandra Graziottin tenta di "stemperare" la notizia. La Graziottin è anche l'esperta che qualche giorno fa (ottobre 2005), interpellata da Emilio Fede sul dilagare della depressione, ha avallato la notizia rassicurando l'audience del TG4 sulla natura biologica, quindi scientificamente provata, del "male oscuro".

Categoria

Guerra tra due visioni religiose del mondo

Pubblicato da Redazione il 11 Settembre 2005
Rubrica:
Image
Tom Cruise e Brooke Shields

Sebbene in genere sia meglio non acquisire informazioni mediche né da Hollywood né dalla stampa tradizionale, il recente dibattito tra Tom Cruise e Brooke Shields chiarisce due punti importanti del Primo Emendamento: la libertà di religione e la libertà di stampa. Ciò è dovuto al fatto che questi due attori aderiscono a due differenti visioni filosofiche e religiose della natura umana e la stampa tradizionale ha deciso di sostenere una visione contro l'altra.

Viaggiando con Cruise dentro Szasz

Pubblicato da Redazione il 18 Luglio 2005
Image
Thomas Szasz con Tom Cruise

L'attore Tom Cruise ha creato un bel subbuglio quando, lo scorso 25 giugno, ha definito la psichiatria una "pseudoscienza", ha asserito che non esistono basi chimiche per Attention Deficit Hyperactive Disorder (ADHD), e ha detto che i farmaci anti-depressivi mascherano i problemi della vita. Come esempio ha usato l'attrice Brooke Shields, citando la sua depressione post-parto, generando una grande quantità di ostilità da parte di coloro che non sono d'accordo con lui, inclusa Booke Shields.

Categoria

Teheran vince un ultraconservatore: tutto procede secondo i piani

Pubblicato da Redazione il 29 Giugno 2005
Rubrica:

La vittoria dell'ultraconservatore Mahmoud Ahmadinejad alle elezioni presidenziali iraniane non ha niente di stupefacente. È molto semplicemente l'ulteriore tassello che condurrà alla quadratura del cerchio intorno al bacino petrolifero del Mar Caspio. E, ovviamente, gli artefici della strategia sono gli Stati Uniti d'America (senza dimenticare il ruolo di Israele, fondamentale nel contesto mediorientale).

Categoria

Botta e risposta CCDU - Burani

Pubblicato da Redazione il 10 Maggio 2005
Rubrica:

Proponiamo il seguente "botta e risposta" tra il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani e l'Ufficio stampa dell'on. Burani, pubblicato su TargatoCN.it, quotidiano online della provincia di Cuneo. Alla preoccupata quanto lecita questione avanzata dal CCDU, risponde un laconico comunicato del portavoce della Burani, dando un palese esempio di disinformazione.

Categoria

Da clericale ad anticlericale, una sottile linea di confine

Pubblicato da Redazione il 1 Maggio 2005
Rubrica:

Sta a vedere che alla fine proprio questo Parlamento, quello che accoglie il Papa con ovazioni da stadio, e non come un qualsiasi altro gradito ospite e capo di Stato, pur se Vaticano, riesce a farti una legge contro la religione! Questo Parlamento delle fecondazioni in vitro negate, perché dissacranti rispetto alla sacralità della procreazione naturale e perciò rispettosa del mistero divino, sarà ricordato come anticlericale?