Libri

La mia mano destra

Pubblicato da Redazione il 10 Dicembre 2011
Rubrica:
Image
La mia mano destra - copertina

Nel 1958 una casa farmaceutica tedesca lanciò sul mercato un farmaco.

A causa di scarsi test di laboratorio questo farmaco, basato sulla Talidomide, causava malformazioni nei neonati le cui madri lo avevano assunto in gravidanza.

L'autore è uno di quelle migliaia di bimbi nati tra il 1958 e il 1965, anno in cui il prodotto venne ritirato dal commercio.

Il libro narra della storia di vita in relazione alla sua mano destra che è focomelica.

Il racconto, leggero e ironico porta il lettore a capire cosa significhi, realmente, e come vive una persona affetta, dalla nascita, da sindrome da Talidomide.

Categoria

Una crisi voluta

Pubblicato da Redazione il 10 Aprile 2011
Rubrica:
Image
Crisis by design

Quando, dove e perché è iniziata l'attuale crisi finanziaria? In questo libro John Truman Wolfe svela le origini del crollo economico mondiale, perché è successo, dove mira e cosa si può fare al riguardo. In qualità di ex Presidente del Dipartimento di Storia dell’Università John F. Kennedy e di funzionario senior per il credito in due banche californiane, una a San Francisco Bay Area, l’altra a Beverly Hills, Wolfe conosce bene il mondo della finanza internazionale e ne descrive con semplicità il linguaggio complesso e il meccanismo, fornendo alcune soluzioni per contrastare tale scenario.

La rivolta dei figli dello Stato

Pubblicato da Tarlo il 23 Gennaio 2008
Rubrica:

«Le ciliegie rosse erano i segni che i sorveglianti lasciavano sui bambini quando li percuotevano con i pomelli degli appendiabiti in legno (...) Come sempre, anche questa volta tutto seguì un rituale preciso. I bambini si allinearono ai piedi dei loro letti, si tirarono su la camicia da notte e si abbassarono le mutandine, ma quella volta Howie se la fece addosso. L'infermiera, ordinò allora a quattro bambini di seguirla, prese una grande zuppiera di metallo e ordinò loro di urinarci dentro. A quel punto, gettò sul volto di Howie il tiepido contenuto della zuppiera. L'urlo del bambino risuonò attraverso le mattonelle del bagno rimbalzando per le pareti della camerata.»

Categoria