Psichiatria

La verità sulla sparatoria di Omaha

Pubblicato da Redazione il 14 Dicembre 2007
Rubrica:

L'esportazione del modello psichiatrico americano va a gonfie vele. Pochi giorni fa un ragazzo norvegese ha imbracciato un fucile e ha fatto fuoco sui suoi compagni. Oggi il telegiornale racconta di cinque ragazzine romane che hanno preso a calci una cinquantenne su un autobus, nonostante la presenza di altri passeggeri. I casi di Perugia, Novi Ligure, etc, sono un drammatico campanello d'allarme anche per noi.

La cura ha funzionato: il paziente è morto!

Pubblicato da Redazione il 25 Novembre 2007
Rubrica:

Dal Corriere del 24 Nov 2007: «LATINA - Una donna si è suicidata lanciandosi dal balcone di casa e ha portato con sé i figli di tre e sette anni. La madre è morta, i bambini sono rimasti gravemente feriti e sono ora ricoverati al Cto di Roma. L'episodio si è verificato nel pomerigggio nel centro di Aprilia, a circa trenta chilometri da Latina. Un volo di circa dodici metri, dal terzo piano del palazzo: la vittima è Tiziana B., 35 anni. Faceva la casalinga e soffriva di crisi depressive, tanto che era seguita e tenuta in cura dal dipartimento di salute mentale.»

Categoria

Psichiatria, violenza e vecchi merletti

Pubblicato da Tarlo il 18 Settembre 2007
Rubrica:

Francia, XVIII secolo: l'ospizio di Bicetre, a Parigi, ospita "i pazzi", persone ritenute mentalmente malate in modo cronico. In realtà si trattava di mendicanti, handicappati, prostitute, o semplicemente individui da togliere dalla circolazione perchè ritenuti scomodi.

Erano trattati come animali: legati alle pareti delle celle con catene di ferro, questi disgraziati non potevano nemmeno, abitualmente, stendersi a terra per dormire.

Categoria

A proposito di dislessia e disturbi dell'apprendimento

Pubblicato da Redazione il 9 Agosto 2007
Rubrica:

Sono il Dirigente di un'Associazione, promotrice della didattica di Applied Scholastics con la quale recuperiamo gli studenti nella zona di Bergamo.

Ho letto recentemente diversi articoli e lettere su vari media, nei quali si parla di "disturbi di apprendimento".

Voglio dare il mio contributo, esponendo la mia esperienza personale, nella speranza che possa apportare maggiore chiarezza.

Categoria

Terrorismo e guerra psicologica: da Tavistock allo scudo spaziale

Pubblicato da Redazione il 6 Giugno 2007
Rubrica:

L'attenta analisi di fatti e avvenimenti rivela che, in un gran numero di casi, assassini, terroristi e guerrafondai hanno una sola cosa in comune: hanno ricevuto trattamenti psichiatrici o sono stati indottrinati con metodi di controllo psicologico o psichiatrico. Il caso di Hitler è esemplare, ma non unico, aveva ricevuto sedute d'ipnosi ed era stato portato a credere la Germania avesse bisogno di lui per una resurrezione generale; assumeva regolarmente Ekodal e Pervitin, due potenti psicofarmaci.

Categoria

Il mercato dei bambini

Pubblicato da Redazione il 26 Maggio 2007
Rubrica:

La litania delle trovate di marketing psichiatrico, prosegue. Siamo ad una nuova puntata. Colti da un'ondata di critiche e rimbrotti, proteste e dissensi, rimediati nel tentativo di diffondere il verbo dell'ADHD (disturbo da deficit di attenzione e iperattività), provano oggi ad aggirare l'ostacolo, verso la meta finale, il mercato di bambini, usando argomenti teoricamente più accettabili al pubblico italiano.

Un altro caso psichiatrico alla base della strage in Virginia

Pubblicato da Redazione il 20 Aprile 2007
Rubrica:

Un'altra strage è compiuta. Un altro giovane assassino che era stato oggetto di "cure psichiatriche". Dicono che fosse strano, ma di gente strana ce n'è in giro parecchia, eppure non commette le azioni orribili che invece commette "la gente strana curata dagli psichiatri". Ci hai mai fatto caso? Hai mai fatto caso che anche in Italia, oramai, i casi di omicidi folli sono compiuti da persone che erano "in cura psichiatrica"? Prima viene "la cura", poi la follia omicida... solo coincidenza? No, no, no! È il risultato dell'ideologia e della terapia psichiatrica.

Condannata la psichiatra Marazziti

Pubblicato da Redazione il 5 Marzo 2007
Rubrica:

Mentre le autorità sanitarie italiane danno il loro via libera alla commercializzazione del Ritalin in Italia, una psichiatra connessa al prof. Cassano (noto sostenitore del Ritalin e di un mondo psico-farmacolizzato) viene condannata per aver usato una bimba come cavia, somministrandole sovvradosaggi di un potente psicofarmaco per vedere, come direbbe Jannacci, "che effetto che fa".

Grande truffa alle assicurazioni

Pubblicato da Redazione il 13 Novembre 2006
Rubrica:

Ogni anno negli USA le assicurazioni vengono defraudate di 69 miliardi di dollari in nome della salute mentale. Migliaia di bambini e adulti vengono internati per trattamenti di cui non necessitano. Secondo un'investigazione del deputato USA Patricia Schroeder: «Gli ospedali assumono cacciatori di taglie per individuare pazienti che possiedono assicurazioni sulla salute mentale, che vengono rinchiusi contro la loro volontà, finché i benefici dell'assicurazione non siano esauriti».

Categoria

Psichiatria e religione – Nuovi orizzonti dell’omologazione

Pubblicato da Redazione il 27 Ottobre 2006
Rubrica:

Si potrebbe dire che ciò che accomuna la psichiatria e la religione (intesa come istituzione ecclestica) è la fede. In entrambi i casi bisogna "credere" ai dogmi sanciti dai controllori della "verità", gli psichiatri e i preti. In entrambi i casi ci si deve accontentare - e si deve fare, appunto, un atto di fede - dei proclami del "clero teocratico" o del "clero psicocratico" e non bisogna chiedere le prove (poiché non ci sono) né della presunta verginità della Madonna né della presunta sintomatologia organica delle malattie psichiatriche.

La psichiatria moderna

Pubblicato da Redazione il 16 Ottobre 2006
Rubrica:

Big Pharma e la psichiatria sono un duo piuttosto perverso. Le case farmaceutiche inventano farmaci per curare i cosiddetti "disturbi della chimica cerebrale", e poi gli psichiatri di dedicano alla fabbricazione di malattie dilaganti in combinazione con "esami" e "trattamenti" per imporre quei farmaci su bambini, adulti e perfino anziani. Il risultato? Quasi metà della nostra popolazione assume attualmente un farmaco prescritto, e nonostante ciò la gente è più malata, meno stabile mentalmente e più depressa che mai nella storia della nostra nazione.

È giusto dottore?

Pubblicato da Redazione il 23 Settembre 2006
Rubrica:

Questo documentario è la testimonianza storica del reparto autogestito dell'Ospedale Lolli di Imola. Il dott. Giorgio Antonucci, primario dell'ospedale, illustra la storia della psichiatria apportando la propria critica all'ideologia ed all'operato psichiatrico.

Nel documentario vegono proposte scene di vita del reparto ed interviste ai suoi residenti.

Categoria

Il Manifesto di Szasz

Pubblicato da Redazione il 28 Agosto 2006
Rubrica:

Il Manifesto di Thomas Szasz, Professore di Psichiatria emerito presso lo Health Science Center, State University di Syracuse, New York, è un must per tutti coloro che hanno a cuore i diritti civili di uomini, donne e bambini. E lo è anche per coloro che ignorano tali diritti.

Torino: il caso Vasta — Quando la psichiatria deporta!

Pubblicato da Redazione il 24 Agosto 2006
Rubrica:

Ogni anno la televisione ripropone le nefaste immagini dell'olocausto per informare e non dimenticare. Ogni anno si celebra il "giorno della memoria" affinché tali orrori non si ripetano. Eppure, ogni anno, l'ideologia ispiratrice di quegli orrori, la psichiatria, continua impunemente le sue pratiche incivili e inumane. Come questo caso di deportazione in un giorno di agosto 2006...

Categoria