Cultura

I ricordi non si lavano

Tag:

I ricordi non si lavano

Aurora Frola, Edizioni della Sera

Un segreto sepolto, che vuole riemergere. Una ragazza rotta, con un mostro dentro. La voglia di vivere, che si agita, nascosta. Angelica ha venticinque anni quando tenta il suicidio. Fallisce. Perché in fondo lei non vuole morire. È una clinica psichiatrica a raccogliere i suoi pezzi. Un lungo viaggio all’interno di se stessa e dei suoi tormenti. Disturbi di personalità, autolesionismo e dipendenze.

Angelica lotterà contro tutto questo per l’ultima volta, svelando il suo passato, attraverso flashback scabrosi e privi di filtro. Una battaglia contro i ricordi, un’analisi attenta sulle lacerazioni di una famiglia disfunzionale, che non l’ha cresciuta, ma distrutta. Sua madre, un’algida manipolatrice, schiava delle apparenze, cerca da sempre di trasformarla in una bambola soprammobile, mentre un orco travestito da zio, si insinua nella sua vita, spacciandosi per un uomo gentile e premuroso.

La mia mano destra

Tag:

Nel 1958 una casa farmaceutica tedesca lanciò sul mercato un farmaco.

A causa di scarsi test di laboratorio questo farmaco, basato sulla Talidomide, causava malformazioni nei neonati le cui madri lo avevano assunto in gravidanza.

L'autore è uno di quelle migliaia di bimbi nati tra il 1958 e il 1965, anno in cui il prodotto venne ritirato dal commercio.

Il libro narra della storia di vita in relazione alla sua mano destra che è focomelica.

Il racconto, leggero e ironico porta il lettore a capire cosa significhi, realmente, e come vive una persona affetta, dalla nascita, da sindrome da Talidomide.

Una crisi voluta

Copertina Una crisi volutaQuando, dove e perché è iniziata l'attuale crisi finanziaria? In questo libro John Truman Wolfe svela le origini del crollo economico mondiale, perché è successo, dove mira e cosa si può fare al riguardo.

In qualità di ex Presidente del Dipartimento di Storia dell’Università John F. Kennedy e di funzionario senior per il credito in due banche californiane, una a San Francisco Bay Area, l’altra a Beverly Hills, Wolfe conosce bene il mondo della finanza internazionale e ne descrive con semplicità il linguaggio complesso e il meccanismo, fornendo alcune soluzioni per contrastare tale scenario.

Suoni moderni d'altri tempi, passati e futuri...

Tag:

“The Blue Rider Suite is a cathedral of voices 
echoing a universe that is at once stately and ethereal,
fluid and staying, reminding us of the grandeur
of our birth and the riches of our hand.”

Francis Don Daniels  Jan 2011

Caverna e cavernicoli del gossip

Negli ultimi giorni, navigando sul web, mi sono imbattuto casualmente in alcune pagine, diverse tra loro ma collegate, che mi hanno fatto pensare parecchio. Il filo conduttore che legava queste pagine era Scientology, la filosofia religiosa sviluppata dall'americano Hubbard, ma il pensiero che ne è scaturito riguarda la menzogna insita nell'ignoranza contrapposta alla verità insita nella conoscenza, nella Cultura (con la C maiuscola).

Focus - Hocus Pocus

Tag:

Questo brano "magico" e immortale del rock-progressive è datato 1971. Alla tastiera-flauto-voce c'è il capobanda Thijs van Leer, alla chitarra Jan Akkerman, che nel 1972 viene premiato come miglior chiatarrista del mondo emergendo tra i vari Eric Clapton, Jimmy Page, Ritchie Blackmore (solo per citarne alcuni tra i più conosciuti), i quali vivono anch'essi in quegli anni il loro periodo d'oro. Ciò rende l'idea dello spessore del talentuoso gruppo olandese.

La rivolta dei figli dello Stato

«Le ciliegie rosse erano i segni che i sorveglianti lasciavano sui bambini quando li percuotevano con i pomelli degli appendiabiti in legno (...) Come sempre, anche questa volta tutto seguì un rituale preciso. I bambini si allinearono ai piedi dei loro letti, si tirarono su la camicia da notte e si abbassarono le mutandine, ma quella volta Howie se la fece addosso. L'infermiera, ordinò allora a quattro bambini di seguirla, prese una grande zuppiera di metallo e ordinò loro di urinarci dentro. A quel punto, gettò sul volto di Howie il tiepido contenuto della zuppiera. L'urlo del bambino risuonò attraverso le mattonelle del bagno rimbalzando per le pareti della camerata.»

EASYWAY: il metodo semplice per smettere di fumare

Tag:

Alcuni mesi or sono un mio carissimo amico mi disse: «Sai?... Ho smesso di fumare... e anche mia moglie ha smesso. Anche "la nostra amica", ti ricordi come fumava? Ha smesso anche lei, l'ha fatto leggendo un libro. Anch'io ho letto quel libro... e ho smesso».

Lo Spirituale nell'Arte

Tag:
di Vassily Kandinsky, Natale 1911

[…]La vita spirituale è rappresentata schematicamente in modo corretto da un grande triangolo acuto diviso in sezioni orizzontali disuguali, con la più piccola e più aguzza rivolta verso l’alto. Quanto più si scende verso il basso, tanto più grandi, larghe, ampie e alte diventano le sezioni del triangolo.

Condividi contenuti